Visit my new blog

http://piccolascuolagaia.blogspot.com/









Attenzione i nuovi lavori sono su
PICCOLA SCUOLA GAIA
IL NUOVO BLOG!
Grazie a tutti i visitatori di questo blog per essere sempre così affezionati,
non rimproveratemi se non aggiorno qui i post,
infatti ho avvisato che mi sono trasferita in un altro blog di cui fornisco l'indirizzo in alto,
perciò seguitemi ...



Arrivederci!Vi aspetto su Piccola scuola gaia!
m.tra Marina

domenica 25 gennaio 2009

Il 27 gennaio: Shoah e il giorno della memoria , ANGELA MERICI,MOZART,VERDI E VERGA

fonte http://www.successeoggi.it/gennaio_27.php








OGGI NELLA STORIA
27 gennaio: Abbattimento cancelli Auschwitz
Abbattimento cancelli Auschwitz
27 gennaio 1945
Auschwitz (Oswiecim) - Polonia
(A cura di A. Fleres)
Nel pomeriggio del 27 gennaio 1945, le truppe sovietiche della Prima Armata del Fronte Ucraino, al comando dal maresciallo Koniev, abbatterono i cancelli del campo di concentramento nazista di Auschwitz liberando così i pochi superstiti (di quel campo) del genocidio praticato dal 1940 al 1945 ad opera dei nazisti principalmente sul popolo ebreo ma anche su altre minoranze etniche e su militari e scomodi personaggi politici. La Repubblica italiana, il 20 luglio 2000, proclamò il 27 gennaio giornata della memoria: Art. 1. La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

io nn cercavo qst ma qlk sulla shoah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
capito?????????

Marina M. ha detto...

Siamo spiacenti di non aver potuto soddisfare le sue aspettative, ma noi non abbiamo nè pretese di essere enciclopedici , nè di rispondere alle MOLTEPLICI esigenze individuali : il nostro è solo un blog di una terza classe di scuola primaria in cui per ovvie ragioni , data l'età dei nostri alunni,certi temi vengono trattati con delicatezza.
Insomma noi vogliamo solo stabilire una comunicazione extrascolastica tra noi e chi vuole condividere con noi le esperienze maturate a scuola,
cataloghiamo i nostri lavori e li lasciamo a disposizione degli utenti che li reputano interessanti .Da non scordare poi che il blog è nato solo da alcuni mesi e anche volendo non avremmo potuto inserire TUTTO!!!
Chiediamo gentilmente però di scrivere commenti in italiano leggibile non essendo questo spazio nè una chat, nè un forum o qualsivoglia sito di messaggistica:è un blog scolastico per cui consideriamo il rispetto della forma come un minimo di offerta di modello formativo.
SORRY! SEE YOU SOON...