Visit my new blog

http://piccolascuolagaia.blogspot.com/









Attenzione i nuovi lavori sono su
PICCOLA SCUOLA GAIA
IL NUOVO BLOG!
Grazie a tutti i visitatori di questo blog per essere sempre così affezionati,
non rimproveratemi se non aggiorno qui i post,
infatti ho avvisato che mi sono trasferita in un altro blog di cui fornisco l'indirizzo in alto,
perciò seguitemi ...



Arrivederci!Vi aspetto su Piccola scuola gaia!
m.tra Marina

domenica 30 novembre 2008

Sant'Andrea, Patrono di Tortoli'.




SA CRESIA DE SANT’ANDRIA A TORTOLI’

SA CRESIA DE SANT’ANDRIA, CONNOTA PURU CUN SU NOMINI DE “SA CATTEDRALI” S’AGATARA IN SA PARTI BASCIA DE SA BIDDA, NON ATTESU DE S’ERRIU FODDEDDU.
SA CRESIA E’ MERA ANTIGA, PO CUSSU SA PRIMA, CHI FURI PITICA, PARIRI CHI D’APANTA FATTA IS PISANUS IN SU 1100.
IN FORAS DE SA CRESIA, A MANU MANCA (SINISTRA) DU ESTI SU CAMPANILI A FORMA DE TURRI.
AINTRU DE SA CRESIA S’AGATARA: S’ALTARI MANU – SA CAPPELLA DE SA MADONNA DE SU ROSARIU – SA CAPPELLA DE SANTU GIUSEPPI – SA CAPPELLA DE SANTA TERESINA – SA CAPPELLA DE SANTU FRANCISCU – SA CAPPELLA DE SU SACRU CORU DE GESUSU – SA SACRESTIA DE IS CANONICUS – SA CAPPELLA ACANTU BATTIANTA –
IN SA CRESIA DU E FUNTI PURU STATUAS MERA BELLAS E DE VALORI – DE GESU CRISTUS RISORTU – SANTU MICHELI ARCANGELU – SANTU MILANU – SANTU LUSSURGIU – SANTU SARBADORI – SA MADONNA DE SU INCONTRU – SANT’ANDRIA – E SA STATUA DE SANTA ELISABETTA DE UNGHERIA CHI ANTI AGATAU UNA PARIGA DE ANNUS FAIRI ACUARA IN SU MURU DE SA CAPPELLA DE SA MADONNA DE SU ROSARIU CANDU IN CRESIA ANTI FATTU TRABALLUS
APALAS DE S’ALTARI DU ESTI UNU DIPINTU CHI PORTARA FIGURAU SANTU DOMINIGU PERDICHENDU – CUSTU DIPINTU DANTI FATTU IN SU 1766 FRANCISCO SERRA ED ESTEVAN ROBATA


SA FESTA DE SANT’ANDRIA A TORTOLI’

SANT’ANDRIA SI FESTA’RA, E SI FE’STARA, ANCORA OI SU 30 DE OGNA SANTU (NOVEMBRE),
A SA FESTA IN ONORI DE SU SANTU CUN SU RITU RELIGIOSU, FINZASA A DUS ANNUS FAIRI, INTERVENIARA SU VESCUVU CHI FAIARA SA MISSA E IS CRESIMAS.
IMMOI INVECIS, SU VESCUVU FAI SA MISSA MA NON PRUS IS CRESIMAS.
CUSTA USANZA DE FAI IS CRESIMAS FURI DE MERA ANNUS FAIRI
POI, FINZAS A IS ANNUS SESSANTA E SETTANTA, NON SEMPRI PERO’, PO NA PARIGA DE ANNUS SI FAIANTA AMENGIANU IS PRIMAS COMUNIONIS, E A MERI’ IS CRESIMAS.
A TORTOLI, SANT’ANDRIA E’ MERA VENERAU POITA, IN PRUSU DE ESSIRI SU PATRONU (PATRONO) DE SA BIDDA, ESTI FINZAS SU PROTETTORI DE IS PISCADORIS.
PO CUSSU SU SANTU E’ SEMPRI CUN D’UNA REZZA E UNU PISCI.
FORZIS SA VENERAZIONI PO CUSTU SANTU PORIRESSI DEPIA A UNA TRADIZIONI MERA ANTIGA PO SU FATTU CA SU MARI E IS STAINUS DE ZONA FURINTI E FUNTI MERA ERRICUS DE PISCI.
UN’USANZA CHI ESTI ABARRARA IN IS ANNUS ESTI CUSSA DE BESSIRI IN SA BIDDA A PORTAI SA BENEDIZIONI CUN SA CORONA DE ARGENTU POSTA IN D’UNU PRATTU PO ARREGOLI IS OFFERTAS.
OI, IN IS DOMUS PASSARA UNU PICIOCHEDDU E UNA PICIOCHEDDA BESTIUS IN COSTUMU SARDU, ACCUMPANGIAUS DE SU SONU DE IS BISONAS, INVECIS FINZAS A IS ANNUS SESSANTA E SETTANTA, A FAI SA CICCA PASSARA UNU PICIOCHEDDU BESTIU NORMALI.

POESIA IN ONORI DE SANT’ANDRIA
(PER SANT’ANDREA)
SANT’ANDRIA E’ PATRONU
DE SA NOSTRA CATTEDRALI
E DD’ANTI SANTEFICAU
E NON REGORDU ABUI
SANT’ANDREA E’ PATRONU
O TESORU DILICAU
S’AFFETTU NATURALI
DONAU DD’APPU A TUI
PO T’ESSI SU PRIMU DONU



GOCCIUS IN ONORI DE SANT’ANDRIA APOSTOLU
IS GOCCIUS O GOSOS, FUNTI CANTUS SACRUS DE ORIGINI SPAGNOLA CHI SI DEDICANTA A SU SANTU
RITORNELLU
PROTETTORI UNIVERSALI
APOSTULU PRODIGIOSU
LIBERANOSI’ DE MALI
ANDRIA SANTU GLORIOSU
----------------------------------------------
BETSAIDA, PATRIA DICIOSA
SA BELLA SORTI HAT TENTU
INNI’ NASCIS, GRANDU PORTENTU
IN S’ERA PLUS TENEBROSA
CALI LILLU E CALI ROSA
IN D’UNU CAMPU SPINOSU
LIBERANOSI’ …………

TRATTAS GIAI DE PERFEZIONI
PICCINNU DE PAGUS ANNUS
E CONOSCIS CUN AFFANNUS
CUN ASSIDUA ORAZIONI
E PERFETTA RASSEGNAZIONI
A SU DEUS TUU AMOROSU
LIBERANOSI’ …………..

PO ESSI VERU IMITADORI
DE SU DEUS UMANAU
TUI SU PRIMU SES STAU
APOSTULU DE SIGNORI
IN SA VIDA DE S’AMORI
TI MOSTRAS PLUS FERVOROSU
LIBERANOSI’ …………….


DE IS POBURUS AFFLIGGIUS
SES BABBU CONSOLADORI
TI REPUTAS GRAND’ONORI
CH’ISSUS SIANT ASSISTIUS
MANTENNIUS E BESTIUS
CUN AFFETTU CARIGNOSU
LIBERANOSI’ ………….

DE AMORI TOTU INFIAMMAU
CHI A GESUS SEMPIRI HAS TENTU
DOGNA MALI SUFFRIS CUNTENTU
CHI SU MUNDU T’HAT PORTAU
E PO ISSU SES ARRIBAU
SA VIDA A DONAI GUSTOSU
LIBERANOSI’ ……………

ZURPUS, MUDUS, ISTRUPIAUS
INCONTRANT IN TUI RIMEDIU
DE DEUS TI BENIT CUNZEDIU
CHI MEDAS ISPIRIDAUS
BENGANT IN TUI LIBERAUS
DE SU NIMIGU FURIOSU
LIBERANOSI’ …………..

PO CONTINUS BINTIXINC’ANNUS
DE APOSTOLICA MISSIONI
CUN S’ESEMPIU E SA REXONI
AVVERTIS IS DISINGANNUS
A PITTICUS E A MANNUS
FENDI ‘ E BABBU PIEDOSU
LIBERANOSI’ ………..

Lucy in the sky...

LO SCHELETRO DI LUCY ESPOSTO AL MUSEO DI CLEVELAND






Ricostruzione di un Australopithecus afarensis

Australopithecus afarensis
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: Navigazione, cerca
Australopithecus afarensis
Classificazione scientifica
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Mammalia
Superordine: Eurchontoglires
(clade): Euarchonta
Ordine: Primates
Famiglia: Homindae
Genere: Australopithecus
Specie: A. afarensis
Nomenclatura binomiale
Australopithecus afarensis


L'Australopithecus afarensis è una specie, ora estinta, di Ominidi del genere Australopithecus. La specie fu identificata a seguito di una serie di ritrovamenti di fossili nella regione di Afar in Etiopia da parte di Donald Johanson e della sua squadra, nella prima metà degli anni Settanta.
Nel 1973 Donald Johanson rinvenne i resti del corpo di un Australopithecus, (dal latino auster, "sud", e dal greco pithecos, "scimmia") comprendenti parti di entrambe le gambe, inclusa una articolazione, risalenti a 3,4 milioni di anni fa. Originariamente sembrava che il ritrovamento riguardasse un bambino, ma successivamente si scoprì che si trattava di un individuo adulto.


Il 30 novembre 1974, ad Afar, in Etiopia, Yves Coppens, Donald Johanson, Maurice Taïeb e Tom Gray rinvennero i resti di un esemplare di femmina adulta, che venne chiamata Lucy, dell'età apparente di 25 anni, vissuta almeno 3,2 milioni di anni fa.I resti comprendevano il 40% dello scheletro. Particolarmente importanti l'osso pelvico, il femore e la tibia perché la loro forma lascia pensare che questa specie fosse bipede. Lucy, così chiamata dai suoi scopritori in onore della canzone Lucy in the Sky with Diamonds dei Beatles, in amarico è Dinqinesh e significa "Tu sei meravigliosa". Il suo nome in codice è A.L. 288. Era alta 1,07 metri, piuttosto piccola per la sua specie, e pesava 28 kg. Questa piccola donna ha denti simili a quelli umani, ma il cranio è ancora scimmiesco. Morì sulle rive di una palude, probabilmente di sfinimento, e miracolosamente nessun predatore ne sbranò i resti, disperdendone le membra, così che il corpo, sommerso dal fango, nel corso dei millenni si fossilizzò fino a diventare roccia. Dopo milioni di anni il suo scheletro è ritornato alla luce intatto e ci offre una preziosa testimonianza sulla costituzione fisica degli ominidi di quel periodo. Pur essendo perfettamente adatta alla camminata bipede, conduceva ancora una vita in parte arbicola. Si può pensare che salisse sugli alberi per cercare rifugio dai predatori o per trascorrere la notte. Era più piccola del maschio. Si pensa che avesse una vita sociale e vivesse in un gruppo formato da adulti e bambini. I suoi denti erano adatti a un'alimentazione onnivora, basata sulla raccolta di vegetali e la cattura di insetti e lucertole.

sabato 29 novembre 2008

LAVORETTI DI NATALE 3 : ANGELO SU NUVOLETTA




IN CLASSE SI E' FESTEGGIATA LA CONCLUSIONE DEL LAVORETTO DELL'ANGELO.

SE VOLETE REALIZZARLO ANCHE VOI, ECCO LA MATRICE :



ISTRUZIONI:

1-STAMPARE LA MATRICE , FORNITA BIFRONTALE PER VARIARE LE POSIZIONI, E RITAGLIARE LE FORME.
2-SCEGLIERE I COLORI PREFERITI E RICAVARE LE PARTI SU CARTONCINO.
3-INCOLLARE NELL'ORDINE LE MANI ALLE BRACCIA , LA TESTA AL CORPO E INFINE L'ALA.
4-COLORARE IL VISO E LE MANI DA ENTRAMBE LE PARTI ,QUINDI RIPASSARE LA BOCCA COL ROSSO E L'OCCHIETTO COL PENNARELLO NERO.
5- CON UN FERMACAMPIONE FISSARE LE BRACCIA SUI DUE LATI DEL CORPO.
6-INCOLLARE LE GAMBETTE O DIRETTAMENTE LA NUVOLA, COME ABBIAMO FATTO NOI, SUL FONDO.
7- SPARGERE STRISCE DI PORPORINA SULLA NUVOLETTA E LEGARE UNO SPAGO ROSSO AL FERMACAMPIONE SUL RETRO.
8-INFINE VOLENDO SI POSSONO INCOLLARE SULLO SPAGO
NUVOLETTE O STELLINE CON FACCINE ALLEGRE.

ECCO LE NOSTRE CREAZIONI:


Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per MySpace, Knuddels, o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow

Disegni Natale:pinguini, angeli,oche





Ecco altri disegni sul Natale e sull'inverno.Spero vi piacciano.

venerdì 28 novembre 2008

Emergenza: ancora...!

Sardegna e Ogliastra
28 novembre 2008 alle 10:16 — Fonte: repubblica.it voti— 0 commenti
È emergenza nel sud Sardegna, in particolare in Marmilla, e in Ogliastra per le abbondanti piogge e la bufera di vento abbattutesi nella notte sull’isola.

In questi momenti di disagio , specialmente per chi ha dovuto abbandonare la propria casa per motivi di sicurezza ,la nostra solidarietà e un appunto in positivo per i vigili del fuoco e la protezione civile che , come sempre accorrono in nostro aiuto. Grazie.

mercoledì 26 novembre 2008

Poesie di Natale 2 e... la Befana



Fuoco Fuochello

Fuoco fuochello
la fiamma traballa
il bue è nella stalla
il bue e l'asinello
è nato un Bambinello

Filastrocca di capodanno

Filastrocca di capodanno:
fammi gli auguri per tutto l'anno:
voglio un gennaio col sole d'aprile,
un luglio fresco, un marzo gentile;
voglio un giorno senza sera,
voglio un mare senza bufera;
voglio un pane sempre fresco,
sul cipresso il fiore del pesco;
che siano amici il gatto e il cane,
che diano latte le fontane.
Se voglio troppo, non darmi niente,
dammi una faccia allegra solamente.
Gianni Rodari

Voglio fare un regalo alla Befana

La Befana, cara vecchietta,
va all'antica, senza fretta.
Non prende mica l'aeroplano
per volare dal monte al piano,
si fida soltanto, la cara vecchina,
della sua scopa di saggina:
è così che poi succedeche
la Befana... non si vede!
Ha fatto tardi fra i nuvoloni,
e molti restano senza doni!
Io quasi, nel mio buon cuore,
vorrei regalarle un micromotore,
perché arrivi dappertutto
col tempo bello o col tempo brutto...
Un po' di progresso e di velocità
per dare a tutti la felicità!
Gianni Rodari
LA BEFANA
La Befana, (termine che è corruzione di Epifania, cioè manifestazione) è nell'immaginario collettivo un mitico personaggio con l'aspetto da vecchia che porta doni ai bambini buoni la notte tra il 5 e il 6 gennaio. La sua origine si perde nella notte dei tempi, discende da tradizioni magiche precristiane e, nella cultura popolare, si fonde con elementi folcloristici e cristiani: la Befana porta i doni in ricordo di quelli offerti a Gesù Bambino dai Magi. Anticamente, la dodicesima notte dopo il Natale, ossia dopo il solstizio invernale, si celebrava la morte e la rinascita della natura, attraverso la figura pagana di Madre Natura. La notte del 6 gennaio, infatti, Madre Natura, stanca per aver donato tutte le sue energie durante l'anno, appariva sotto forma di una vecchia e benevola strega, che volava per i cieli con una scopa. Oramai secca, Madre Natura era pronta ad essere bruciata come un ramo, per far sì che potesse rinascere dalle ceneri come giovinetta Natura, una luna nuova. ( fonte : http://www.ilnatale.org/)


NOTA CHE PER RICEVERE DONI DALLA BEFANA DEVI RECITARE QUESTA FILASTROCCA:
La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
col cappello alla romana
viva viva la Befana!

IL PRESEPE

Natale.
Guardo il presepe scolpito
dove sono i pastori appena giunti
alla povera stalla di Betlemme.
Anche i Re Magi nelle lunghe vesti
salutano il potente Re del mondo.
Pace nella finzione e nel silenzio
delle figure in legno ed ecco i vecchi
del villaggio e la stalla che risplende
e l'asinello di colore azzurro.
Salvatore Quasimodo

Un presepe da niente
Io ho in mente un presepe da niente
Un Bambino Gesu'.
Un bambino soltanto,
posato nella culla
da tante manine
dei bimbi del mondo.
We wish you a Merry Christmas,
We wish you a Merry Christmas,
We wish you a Merry Christmas,
And a Happy New Year.


domenica 23 novembre 2008

TRADUZIONI libere DEI CAROLS .


White Christmas
Sto sognando un bianco Natale
Proprio come quelli che ho vissuto
Dove le cime degli alberi brillano
e ascoltano i bambini
Per ascoltare le campane in slitta sulla neve
Sto sognando un bianco Natale
Con ogni cartolina natalizia che scrivo
Possa il tuo giorno essere allegro e luminoso
E tutti i tuoi Natali possono essere di colore bianco
Sto sognando un bianco Natale
Con ogni cartolina natalizia che scrivo
Possa il tuo giorno essere allegro e luminoso
E tutti i tuoi Natali possono essere di colore bianco


Vi auguriamo un Buon Natale

Vi auguriamo un Buon Natale, Vi auguriamo un Buon Natale,

Vi auguriamo un buon Natale e un Felice Anno Nuovo.

Sappiamo tutti che la Santa's sta arrivando, (2)

Sappiamo tutti che la Santa's coming, e presto sarà qui.


Silent Night

Silent night! Holy Night! Tutto è calmo, tutto è luminoso la giovane madre Vergine e il Bambino, bambino Santo così tenero e mite, dormire in pace celeste! Silent night! Holy Night! si svegliano i pastori alla vista; glorie dal lontano cielo, angeli celeste cantano Alleluia, Cristo, il Salvatore, è nato! Silent night! Holy Night! Figlio di Dio, luce pura amore radiante travi da parte del tuo Volto Santo, con l'alba della grazia redentrice, Gesù, Signore, è nato.


Santa Claus is coming to town

Meglio stare attenti, è meglio non piangere è meglio non tenere il broncio ti dico perché

Santa Claus sta arrivando in paese

Sta facendo un elenco , controlla due volte per trovare chi è stato cattivo o buono

Santa Claus is coming to town

Egli vede quando dormi Sa quando sei sveglio

Lui sa se sei stato buono o cattivo Quindi è bene per l'amor del cielo!

Meglio stare attenti, è meglio non piangere è meglio non tenere il broncio ti dico perché

Santa Claus sta arrivando in paese


Rudolph la renna naso rosso
Rudolph la renna naso rosso, aveva un naso molto buffo, e se avete mai visto, si potrebbe persino dire che ardeva. Tutte le altre renne, per ridere lo chiamano con questo nome . Non hanno mai lasciato povero Rudolph, aderire a nessuna partita renne. Poi, una nebbiosa notte di Natale, Santa è venuto a dire: "Rudolph con il naso brillante, non vieni a guidare stasera la mia slitta?" Quindi tutte le renne la amarono lui, e hanno gridato con gioia: "Rudoph il Red Nose Reindeer, andrai alla storia!"


Rocking circa l'albero di Natale
Rocking intorno all'albero di Natale presso il Natale hop party vischio appeso dove si possono vedere Coppia ognuno tenta di fermare Riceverai una sensazione sentimentale Quando si sentono le voci cantare "Sii allegra, vai sotto il ponte con rami di agrifoglio" Rocking in tutto il Albero di Natale hanno ballare ognuno avrà vacanze allegre In un nuovo vecchio modo antiquato Rocking intorno all'albero di Natale Che lo spirito natalizio Più tardi avremo qualche torta di zucca e faremo alcuni caroling Riceverai una sensazione sentimentale Quando si sentono le voci cantando "Cerchiamo di essere allegra, sale da ponte con rami di agrifoglio" Rocking circa l'albero di Natale hanno ballare un Everyone Happy Holiday's allegramente in un nuovo modo antiquato



OH, Albero di Natale!
OH, Albero di Natale!, OH, Albero di Natale!, Come fedeli sono i rami tuoi!

OH, Albero di Natale!, OH, Albero di Natale!, Come fedeli sono rami tuoi! OH, Albero di Natale!, OH, Albero di Natale!, Verde, non solo in estate, ma nel gelo d'inverno e rime;

OH, Albero di Natale!, OH, Albero di Natale!, Come fedeli sono rami. 'Questo non solo in calda estate, i suoi rami sono ampi, le foglie sono verdi;

Fiorisce per noi, quando i venti soffiano selvaggi, e la terra è bianca di neve feath'ry, una voce racconta tutti i suoi rami tra pastori che guardano, e la canzone d'angelo di Babe santi in mangiatoia bassa, storia di tanto tempo fa.


Let It Snow!

Oh, il tempo fuori è terribile, ma il fuoco è così delizioso e quanto abbiamo nessun posto dove andare Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow! Non mostra segni di arresto e ho comprato alcuni corn for popping Le luci si sono rivolte in fondo ,basse Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow! Quando abbiamo finalmente il bacio della buonanotte Come odio uscire durante la tempesta! Ma se ti davvero Hold Me Tight Tutti a casa sarò caldo il fuoco ,ma sta lentamente morendo e, mia cara, siamo ancora salutando Ma finché tu mi ami così Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow!


Sarò a casa per Natale

Sarò a casa per Natale, puoi contare su di me Speriamo di avere la neve E vischio e presenta 'neath alla vigilia di Natale mi troverai Dove la luce brilla amore sarò a casa per Natale Se solo nei miei sogni vigilia di Natale mi troverai dove la luce brilla amore sarò a casa per Natale Se solo nei miei sogni Se solo nei miei sogni



Jingle Bells

attraverso la neve in un una slitta trainata da un cavallo attraverso i campi andiamo ridendo tutto il tempo. Campane sul la coda del bob fanno animi luminosi Che cosa è divertente da guidare e cantare una canzone stasera sulla slitta. Jingle bells, jingle bells Jingle all the way, oh, che è divertente da guidare in un one-horse open sleigh, O Jingle bells, jingle bells Jingle all the way, oh, che è divertente da guidare in un one-horse open sleigh . Un giorno o due anni fa ho pensato di fare un giro E presto Miss Fanny Bright era seduta al mio fianco, Il cavallo era magro e lisci Misfortune sembrava la sua sorte, ci corse alla deriva in una banca e ci siamo arrivati upsot. Un giorno o due anni fa la storia devo dire sono uscito sulla neve e sulla schiena sono caduto, è stato un signore a cavallo da In una one-horse open sleigh Si mise a ridere di me come io vi tentacolare di cui però presto si allontanò. Ora il terreno è di colore bianco, Go mentre sei giovane, porta le ragazze a cantare questa canzone sulla slitta. Appena scommesso un bob-tailed bay, Two-quaranta, come la sua velocità, Hitch lui ad una slitta aperta e crack! Potrete prendere il comando.

Ho visto tre navi

Ho visto tre navi a vela venire, Il giorno di Natale, il giorno di Natale, ho visto tre navi a vela venire, il giorno di Natale del mattino. E ciò che era in quelle navi tutti e tre, Il giorno di Natale, il giorno di Natale? E ciò che era in quelle navi tutti e tre, il giorno di Natale del mattino? Maria mite e Cristo erano lì, a Natale, il giorno di Natale, di Maria e di Cristo mite erano lì, il giorno di Natale del mattino. E tutte le campane sulla terra suonano, Il giorno di Natale, il giorno di Natale, e tutte le campane sulla terra suonano, il giorno di Natale del mattino. E tutti gli angeli in Paradiso ha fatto cantare, Il giorno di Natale, il giorno di Natale, e tutti gli angeli in Paradiso ha fatto cantare, il giorno di Natale del mattino. Allora Rallegriamoci tutti ancora una volta, a Natale, il giorno di Natale, poi Rallegriamoci tutti ancora una volta, il giorno di Natale al mattino!



Greetings Thanksgiving story.Storiella del Ringraziamento.

Buona Festa del Ringraziamento!!!!




Today is a good day for me... Oggi è un bel giorno per me...
but not for it! Ma non per lui!


Sorry , turkey ..... Mi dispiace, tacchino...


We must tanks God! Noi dobbiamo ringraziare il Signore!




So,we'll have a good dinner! Quindi faremo una bella cenetta!






Sob , I'm dreaming of...... Mamma mia! Io sogno che ....




sabato 22 novembre 2008

Poesie di Natale



A GESU' BAMBINO


di Umberto Saba
La notte è scesa
e brilla la cometa che ha segnato il cammino.
Sono davanti a Te, Santo Bambino!
Tu, Re dell’universo,
ci hai insegnatoche tutte le creature sono uguali,
che le distingue solo la bontà,
tesoro immenso,
dato al povero e al ricco.
Gesù, fa' ch'io sia buono,
che in cuore non abbia che dolcezza.
Fa' che il tuo donos'accresca in me ogni giorno
e intorno lo diffonda,nel Tuo nome.

E' nato Gesù
Ettore Bogno

Il gregge stanco ansando riposava
sotto le stelle nella notte fonda.
Dormivano i pastori. Il tempo andava.
Qund'ecco una gran luce il cielo inonda.
E' mezzanotte. Ed ecco un dolce canto
suona per l'aria, in armonia gioconda.
Si destano i pastori, al gregge accanto,
e ascoltano: "Sia gloria a Dio nei cieli
e pace in terra all'uomo!". O dolce incanto!
E' nato un bimbo tutto luce e amore.
In una stalla, avvolto in pochi veli,
povero è nato e pure é il Re dei cieli.
E dice a tutti: "State cuore a cuore,
come fratelli! Non odiate mai!
L'anima che perdona è come un fiore.
Chi crede in me non perirà mai".



La buona novella
Giuseppe Fanciulli

Ascoltate la novella
che portiamo a tutto il mondo:
è di tutte la più bella,
è fiorita dal profondo.
Nella stalla, ecco, ora è nato
un dolcissimo bambino.
La Madonna l’ha posato
sulla paglia: poverino!
Ma dal misero giaciglio
già la luce si diffonde,
già sorride il divin Figlio
ed il cielo gli risponde.
Quel sorriso benedetto
porti gioia ad ogni tetto!


Lettera a Gesù
M. Lodi

Caro Gesù,
dà la salute a Mamma e Papà
un pò di soldi ai poverelli,
porta la pace a tutta la terra,
una casetta a chi non ce l'ha
e ai cattivi un pò di bontà.
E se per me niente ci resta
sarà lo stesso una bella festa.


E’ nato! Alleluia!
di Guido Gozzano


E’ nato il sovrano bambino,
è nato! Alleluia, alleluia!
La notte che già fu sì buia
risplende di un astro divino.
Orsù, cornamuse, più gaie
suonate! Squillate, campane!
Venite, pastori e massaie,
o genti vicine e lontane!
Non sete, non molli tappeti,
ma come nei libri hanno detto
da quattromill’anni i profeti,
un poco di paglia ha per letto.
Da quattromill’anni s’attesea
quest’ora su tutte le ore.
E’ nato, è nato il Signore!
E’ nato nel nostro paese.
Risplende d’un astro divino
la notte che già fu sì buia
E’ nato il Sovrano Bambino,
è nato! Alleluia, alleluia!


Nasce Gesù
di Luisa Nason

Campana piccina
che attandi lassù
intona il tuo canto
che nasce Gesù.
O stella, stellina
che brilli lassù,
ravviva il tuo lume
che passa Gesù
O cuore piccino
che attendi quaggiù
prepara i tuoi doni
che nasce Gesù.


Natale oggi!
di Augusto Torre

Le luci variopinte,
nei negozi
battono strade illuminate
al neon,
sovraffollate.
La gente ha fretta
non può stare
un minuto a pensare
ad ascoltare il cuore.
“Per mamma questo
e quest’altro per il nonno,
un pacchetto modesto
per il tale
così sarà contento
il giorno di Natale”.
E’ tutto bene in mostra,
già scelto
impacchettato,
infiocchettato,
così bene,ch’è peccato
aprirlo, e lo si acquista
così confezionato.
Che ci sarà?
Doppia sorpresa: a chi lo riceve
a chi lo dà.
Natale.
G. Pascoli
Vide una fiammella in un villaggio
lontano,a quelle di lassù confusa.
Udì lontano un dolce suon selvaggio.
Laggiù da una capanna semichiusa
veniva il suono per la notte pura,
il dolce suono della cornamusa,
e risonava in tutta la pianura
d'uno scalpiccio verso la capanna:
forse pastori dalla lor pastura.
Ho nel cuore un presepe
M. Riccò
Ho nel cuore un presepe
senza angeli a volo:
con solo...
con solo
un vagito di Bimbo.
Non voglio pastori
nè greggi sui monti,
ma un mazzo di cuori
e pupille...
di volti africani
di cinesi di indiani.
Ho nel cuore un presepe...
una culla
un Bimbo sconsolato
un pellerossa a lato
che lo scalda col fiato:
e poi
con aria tranquilla
un moretto lo ninna.
E il Bambino Gesù
non piange più.


Disegni Natale da colorare: GHIRLANDE,VETROFANIE,ANGELI,ORSETTI,BEFANA,BABBO,CANDELE,PAESAGGIO