Visit my new blog

Visita il nuovo blog di maestra Marina -Visit my new blog

NUOVE IDEE SU

Scolasticamente insieme
http://http://scolasticamenteinsieme.blogspot.it//

venerdì 14 novembre 2008

Istat e Boom dei telefonini



Secondo l'Annuario Istat
- tra i mezzi di trasporto privato il più utilizzato è l'auto;
- sono circa 81,6 milioni gli abbonati alla telefonia mobile,dato sconcertante se rapportato ai
-59,6 milioni di abitanti in Italia,
e si spiega col fatto che ormai viene utilizzato anche dai bambini..
Intanto crescono le lamentele sulle difficoltà delle famiglie di far fronte ai consumi...
Mi chiedo :
come vi ponete di fronte a questo problema?
MI spiego:
perchè non è possibile rimandare nel tempo l'uso dei cellulari da parte dei bambini,
esiste una reale necessità o non si sa più cosa regalare ai piccoli?
Sarei veramente grata se rispondeste numerosi a questo quesito ,poichè vorrei
conoscere ,e fare in modo che si sviluppi un confronto tra, le vostre opinioni su questo tema a cui tengo molto.Grazie.

2 commenti:

Marina M. ha detto...

rita ha detto...
Cara maestra Marina,
anche io credo che dare il cellulare ai bambini sia eccessivo,
sembrano dei nani che scimmiottano gli adulti, in fondo è così perchè la loro immaturita li porta ad usare un mazzo che, adoperato correttamente, può essere veramente utile! Basta guardare il TG e vedere l'uso impropro del telefono;inoltre, poichè i ragazzi emulano tutto diventa una corsa alla stupidità.
Se le mamme pensano alla sicurezza dei loro figli, ed è giusto, dovrebbero valutare bene l'età, l'effettiva necessità,certo è difficile dire di no quando si ha paura che il figlio si senta discriminato; si dovrebbe cominciare presto a fare certi discorsi sull'indipendenza cerebrale,sul rispetto per gli altri, sull'autostima,sull'emulazione.
Consideriamo poi che oggi i giovani sono così furbi che riescono a raggirare i genitori.
Non sono antidiluviana,mi sono sempre adeguata ai tempi, ma i sani principi sono importanti!
Nonnarita

Marina M. ha detto...

Grazie per l'intervento ,sempre puntuale e ...condiviso.