Visit my new blog

http://piccolascuolagaia.blogspot.com/









Attenzione i nuovi lavori sono su
PICCOLA SCUOLA GAIA
IL NUOVO BLOG!
Grazie a tutti i visitatori di questo blog per essere sempre così affezionati,
non rimproveratemi se non aggiorno qui i post,
infatti ho avvisato che mi sono trasferita in un altro blog di cui fornisco l'indirizzo in alto,
perciò seguitemi ...



Arrivederci!Vi aspetto su Piccola scuola gaia!
m.tra Marina

lunedì 2 febbraio 2009

LA CANDELORA ,POESIA E CURIOSITA'.



di Luisa Nason

Candelora
Madonnina di Candelora
in cammino di buon' ora,
perché vai casi pianino
col tuo bimbo sopra il cuore?
Vado al Tempio del Signore;
vado piano, o mio bambino,
per non farlo risvegliare:
tanta strada c'è da fare!
-Ecco al tempio già arrivati:
donna povera è Maria,
bimbo povero è Gesù...
ma che luce di lassu!
Ma che canto nella via!
Sulla via del Paradiso,


La Candelora è una festa religiosa che cade proprio il 2 febbraio. La Chiesa Cattolica celebra, quaranta giorni dopo il Natale, la Purificazione di Maria e la Presentazione del Signore. Il giorno, diventato poi della Candelora, cadendo a metà inverno, aveva già indotto gli antichi a fare previsioni sul tempo. Da qui l’ origine di proverbi come questo:

"Quando vien la Candelora
de l'inverno semo fora;
ma se piove o tira il vento
de l'inverno semo dentro."

Fu detta la festa "delle candele" dai romani , Candelora. Il rituale consisteva in una processione con la benedizione dei ceri, simbolo del battesimo che purifica dal peccato originale. I ceri erano poi conservati in casa ed accesi per ottenere una purificazione divina.
La candelora segue i giorni della merla, e secondo queste leggende ...
Gennaio aveva ventotto giorni ed era il mese più freddo dell’anno. Giunto al ventottesimo giorno, un merlo, rallegrato, gridò al cielo: “Più non ti curo Domine, che uscito son dal verno”. Gennaio vendicò la bestemmia facendosi prestare tre giorni da febbraio e rendendoli ancora più gelidi.

Gli ultimi tre giorni di gennaio, 29-30-31, sono tradizionalmente considerati i giorni più freddi dell’inverno. Secondo la leggenda, sono chiamati della merla perché, per ripararsi dal gran freddo, una merla si rifugiò con i suoi merlottini in un comignolo, e ne emersero il primo febbraio tutti neri. E neri furono i merli da quel momento, perché prima erano bianchi.
(di Vittoria Inverni)
La Candelora indica un momento di passaggio, tra l'inverno buio e la primavera,luce e risveglio.
Per gli americani la marmotta annuncia l'arrivo o meno della primavera. Il 2 febbraio viene chiamato il "giorno della marmotta" che viene fatta uscire dalla sua tana ,ma se vede la sua ombra quella torna subito dentro e l'inverno continuerà per altre sei settimane.


Allora, avete preso la vostra candela?Io, si!

altre notizie su

http://www.arcobaleno.net/costume/29_30_31_gennaio.htm

Nessun commento: