Visit my new blog

http://piccolascuolagaia.blogspot.com/









Attenzione i nuovi lavori sono su
PICCOLA SCUOLA GAIA
IL NUOVO BLOG!
Grazie a tutti i visitatori di questo blog per essere sempre così affezionati,
non rimproveratemi se non aggiorno qui i post,
infatti ho avvisato che mi sono trasferita in un altro blog di cui fornisco l'indirizzo in alto,
perciò seguitemi ...



Arrivederci!Vi aspetto su Piccola scuola gaia!
m.tra Marina

domenica 1 novembre 2009

2 novembre


La leggenda del Crisantemo
C'era una volta un giovane che dovette partire per la guerra ed abbandonare la sua casa e la sua sposa.Passò un mese, ne passarono due e, finalmente, il giovane tornò: mostrò alla sposa un fiore, una grossa margherita, e le disse: - In ricompensa del mio coraggio, il re mi ha concesso di tornare per alcuni giorni a casa. Resterò con te tanti giorni quante sono le linguette di questo fiore.Venne la notte e il giovane si addormentò. Allora la sposa prese le sue forbici e tagliuzzò le linguette del fiore, in modo che da ognuna di esse ne venissero fuori tre o quattro. Poi mise il fiore in un vaso, perchè si conservasse vivo e fresco. Con questo inganno riuscì a trattenere lo sposo per molto tempo.Quando finalmente egli ripartì, lo volle accompagnare fino al campo. Il re voleva punire il giovane, ma la fanciulla gli fece contare le linguette del fiore e il re si convinse che il giovane non si era trattenuto a casa un giorno di più di quanto gli fosse stato ordinato.Fu così che il crisantemo, il fiore dalle moltissime linguette, nacque dall'astuzia di una fanciulla.

Nessun commento: