Visit my new blog

http://piccolascuolagaia.blogspot.com/









Attenzione i nuovi lavori sono su
PICCOLA SCUOLA GAIA
IL NUOVO BLOG!
Grazie a tutti i visitatori di questo blog per essere sempre così affezionati,
non rimproveratemi se non aggiorno qui i post,
infatti ho avvisato che mi sono trasferita in un altro blog di cui fornisco l'indirizzo in alto,
perciò seguitemi ...



Arrivederci!Vi aspetto su Piccola scuola gaia!
m.tra Marina

lunedì 9 maggio 2011

LA CADUTA DELL'IMPERO ROMANO D'OCCIDENTE



Odoacre passò così alla storia come colui che mise fine all'Impero romano d'Occidente, rompendo pertanto la consuetudine degli imperatori fantoccio asserragliati a Ravenna, che la storiografia moderna ha scelto come confine tra Evo antico e Medioevo. A Odoacre toccò la parte dell'Impero che comprendeva l'Italia e le zone confinanti, mentre su altre porzioni regnarono Visigoti, gliOstrogoti, i Franchi gli Alani, ecc. L'impero romano d'Occidente era

caduto,[21][25] e le sue vestigia italiane avevano ormai ben poco della loro originaria natura romana.

Il periodo successivo alla deposizione dell'ultimo imperatore romano Romolo Augusto e alla fine dell'Impero romano d'Occidentedel 476 vide lo stabilizzarsi di nuovi regni romano-barbarici, che si erano andati formando nelle ex province romane a partire dal V secolo e che, inizialmente, facevano parte e ne erano stati formalmente dipendenti dall'impero. Contemporaneamente l'impero bizantino e i Goti continuarono per molti anni a contendersi Roma e le aree circostanti, sebbene l'importanza della città fosse divenuta ormai trascurabile. Dopo anni di guerre laceranti, negli anni intorno al 540 la città fu praticamente abbandonata e avviata alla desolazione, con molti dei suoi dintorni trasformati in paludi insalubri, una fine ingloriosa per la caput mundi che aveva dominato su molta parte del mondo conosciuto. Si giunse così ad un'epoca in cui rimase in piedi il solo Impero romano d'Oriente.

fonte wikipwdia

Nessun commento: